Obiettivo

Attraverso questa raccolta fondi intendiamo raggiungere la copertura economica per poter acquistare 13 alveari da posizionare presso i nostri campi situati all’interno del Parco dei Colli di Bergamo, in via Rosciano 22, a Ponteranica. La Cooperativa Cascina Nuova dell’Agro si pone come obiettivo l’avanzamento del progetto di apicoltura già intrapreso con i suoi 7 alveari, ampliando così la possibilità di dedicarsi alla cura delle api e alla produzione del miele, in correlazione con i percorsi educativi, lavorativi e relazionali promossi sin dalla sua nascita. Si tratta di un’opportunità molto significativa, dal momento che le attività della Cascina mirano allo sviluppo umano e sociale delle persone immerse in un particolare contesto lavorativo.

Introduzione generale

Il progetto nasce già nel 2015, quando 2 alveari sono stati messi a disposizione per i progetti lavorativi ed educativi della cooperativa. Oggi siamo arrivati a 7 alveari per una produzione di circa 250 kg di miele e il nostro intento è quello di aumentare le strutture fino ad arrivare a 20 alveari in totale. La cooperativa ha il fine di coinvolgere gruppi di ragazzi guidati da un apicoltore perché si occupino delle varie fasi di gestione dell’alveare e della produzione del miele. Tutto ciò viene pensato tenendo conto delle persone che entrano in contatto con la nostra cooperativa, elaborando progetti personalizzati che orientino al lavoro e alla vita. Non solo, la Cascina Nuova dell’Agro intende porre attenzione anche e soprattutto alla cura della biodiversità dell’ambiente circostante, elemento in cui le api sono fondamentali per mantenere il corretto equilibrio naturale.

Come lavoriamo

Il progetto prevede l’affidamento ad una singola persona di un paio di alveari e delle loro rispettive famiglie di api. Questa persona, accompagnata e indirizzata da un apicoltore esperto, si occuperà di: • sistemare, colorare e preparare gli alveari; • predisporre i mielari; • controllare periodicamente le famiglie di api; • raccolta del miele, smielatura, maturazione del miele e invasatura; • eseguire eventuali trattamenti contro le malattie; • provvedere all’alimentazione delle api per il periodo invernale. Il tempo previsto per lo sviluppo e la conclusione di tale percorso è indicativamente di 10 mesi, a seconda del meteo e delle stagioni.

Chi siamo

La cooperativa nasce nell’ottobre del 2016 quando un gruppo di 4 amici, provenienti da storie diverse, decidono di mettere in comune le loro competenze e di iniziare un progetto che intende far incontrare due mondi: quello lavorativo e quello sociale. Lo scopo primario della cooperativa è rappresentato dal reinserimento nel mondo del lavoro di persone in difficoltà, attraverso l’attuazione di percorsi lavorativi ed educativi personalizzati. Si intende quindi sostenere e gestire varie attività produttive ritenute adeguate al conseguimento dell’obiettivo nel settore edile, agricolo, artigianale e commerciale. Da un anno abbiamo introdotto anche la produzione del miele e abbiamo inaugurato la sede operativa con il frutteto e l’allevamento delle api presso la Parrocchia di Rosciano (BG), che ha messo ha nostra disposizione una casa e due ettari di terreno. Per raggiungere il nostro scopo abbiamo scelto di lavorare come una vera impresa che opera per creare opportunità di sviluppo, mettendo al centro la cura della persona e attivando pratiche di gestione sostenibili, sia dal punto di vista economico che da quello ambientale. Il modo con cui pensiamo di realizzare tali obiettivi è quello antico del rapporto tra maestro e apprendista. Il maestro è colui che insegna l’arte del lavoro, l’apprendista è colui che “ruba il mestiere” al maestro. Tale percorso di orientamento intende essere conseguito tramite la “costruzione di trame di relazioni” (per citare la frase di un amico, Ivo Lizzola) tra coloro che fanno parte della cooperativa e le diverse realtà presenti sul territorio.

Perchè serve

La creazione di un contesto lavorativo e il coinvolgimento di diverse realtà consente alla persona diversi vantaggi. Innanzi tutto l’uomo, in quanto tale, spesso costruisce la propria identità basandosi sull’attività lavorativa, sulle sue competenze e capacità acquisite. Ciò contribuisce allo sviluppo della propria autostima e ad avvalorare la propria esperienza di vita. Non solo, lavoro significa anche mettersi in gioco, sperimentarsi, conoscere e fare nuove esperienze che arricchiscono la persona in quanto tale e in quanto centro di relazioni. Nessun uomo, infatti, è una “monade” (entità unitaria e indivisibile) e in un contesto lavorativo è necessaria la collaborazione e il buon rapporto con chi ci sta intorno. Per questo, la Cooperativa intende organizzare e sviluppare l’attività lavorativa attraverso percorsi personalizzati (che tengano quindi conto dell’unicità della persona), educativi e relazionali rivolti a persone in difficoltà presenti in tutta la nostra provincia.

Nessun post presente.

19 Novembre 2018

Iniziativa aperta

  • 19 Aprile 2019

    Donazione Anonima

    270,00 €

  • 18 Aprile 2019

    Donazione Anonima

    300,00 €

  • 15 Aprile 2019

    Donazione Anonima

    100,00 €

  • 10 Aprile 2019

    S.G.Bosco Oratorio

    100,00 €

  • 07 Aprile 2019

    Matteo Sesana

    200,00 €

  • 04 Aprile 2019

    Giulio Russi

    50,00 €

  • 03 Aprile 2019

    Donazione Anonima

    100,00 €

  • 01 Aprile 2019

    Donazione Anonima

    200,00 €

  • 30 Marzo 2019

    Filippo Vanoncini

    50,00 €

  • 29 Marzo 2019

    Pinuccia Vanoncini

    100,00 €

Commenti

%
Totale raccolto
  • 1.470 €Finanziato
  • 5.000 €Obiettivo
  • 10Sostenitori
Progetto Detraibile Questo progetto potrà essere finanziato con almeno 5.000 euro.

Sostieni il progetto

Dona 10 € o più »

0 Sostenitori

Vasetto di miele delle api di Rosciano da mezzo chilo e cartolina di ringraziamento disegnata a mano

Dona 50 € o più »

2 Sostenitori

Oggetto in legno di noce lavorato dai nostri ragazzi e cartolina di ringraziamento disegnata a mano

Dona 100 € o più »

8 Sostenitori

Cassettina in legno con miele delle api di Rosciano, confetture varie, oggetto in legno e cartolina di ringraziamento. Sia la cassettina che il suo contenuto sono fabbricate artigianalmente.