Obiettivo

L'obiettivo del progetto "Una Vichinga sul Sebino" è quello di acquistare una nuova Vichinga. Ma cos'è la Vichinga? La Vichinga è un'imbarcazione che permette di compiere i primi passi,o meglio, le prime vogate, nel mondo del canottaggio. E' particolare perchè capace di ospitare 14 rematori per volta. E' quindi ideale per i corsi rivolti a classi di studenti: ogni anno circa 300 studenti di Bergamo e provincia si avvicinano allo sport su di essa. Purtroppo, la nostra barca è andata distrutta e abbiamo bisogno di sostegno per comprarne un'altra.

Introduzione generale

La Canottieri Sebino è l'unica società di canottaggio della provincia di Bergamo. Fondata nel 1908, si dedica in primo luogo alla promozione del canottaggio, soprattutto nel settore agonistico e tra i giovani (under 18), ma anche tra gli adulti e coloro che vi si dedicano a livello amatoriale. La Società investe prima di tutto nella promozione dell’attività sportiva presso tutte le scuole locali, con una evidente capacità di attrarre in particolare i ragazzi più giovani (under 18) che approcciano la Canottieri in giovane età per poi continuare a frequentarla fino agli anni universitari o post - scolastici.

Come lavoriamo

Dal punto di vista economico la filosofia della Canottieri è da sempre stata quella di rendere il canottaggio sport accessibile a tutti; la nostra quota di tesseramento annuale viene costantemente tenuta sotto controllo per non essere di aggravio alle famiglie che portano i loro ragazzi a remare: questo ci obbliga a cercare la collaborazione di attori privati e pubblici che sostengono la nostra causa in quanto consapevoli della forte valenza sociale che rappresentiamo.

Chi siamo

Il settore agonistico rappresenta il cuore dell’attività svolta dalla Canottieri Sebino, parte imprescindibile della Società, che da sempre ha vantato una squadra agonistica in grado di competere sia a livello nazionale che internazionale con prestigiosi risultati su tutti i campi di regata. Solo negli ultimi 5 anni, la Sebino è salita sul podio mondiale juniores (nel 2010, bronzo con Matteo Macario), su quello under 23 (nel 2013, oro con Paolo Ghidini) e anche su quello assoluto (ancora Paolo Ghidini, bronzo nel 2013).

Perchè serve

La Vichinga serve perché per imparare a remare sul lago non si può partire da una barca da regata, ma occorre un'imbarcazione più stabile e meno tecnica. Inoltre, il canottaggio è uno sport di fatica e quando si è in gruppo è più facile remare divertendosi. La Vichinga, coi suoi numeri, è l'ideale per queste attività, tanto che si presta anche ad usi ludici (tipo rowfood del Sebino) e a gite sul lago.

  • Canottieri Sebino | 5 anni, 4 mesi

    La Vichinga anche sul Giornale di Brescia!!!

    Pubblichiamo con piacere l'articolo del Giornale di Brescia a proposito della raccolta fondi Kendoo per la Vichinga!

  • Canottieri Sebino | 5 anni, 5 mesi

    IL POCO DI TUTTI FA MOLTO!!!

    E' con piacere che comunichiamo che l'Associazione Comitato Genitori dell'Istituto Comprensivo di Lovere ha donato 150 € per l'acquisto del timone della Vichinga. Patrizia Parisi, Presidente dell'Associazione Comitato Genitori dell'Istituto Comprensivo di Lovere, scrive: "Tutto il mio gruppo di lavoro ha condiviso e accettato all’unanimità la mia proposta di fare anche noi un gesto importante per un’associazione sportiva del ns territorio che stimiamo: Canottieri Sebino. Inoltre credo fortemente che sia anche un gesto da condividere con tutti i ns alunni dell’Ic Lovere, gli insegnanti e il ns Dirigente Scolastico e spero che questo sia di stimolo per altre scuole del territorio." Ringraziamo l'Associazione Comitato Genitori per il contributo dato al progetto!

  • Canottieri Sebino | 5 anni, 6 mesi

    La Vichinga ON AIR su Radio Alta

    Questa mattina i campioni mondiali Paolo Ghidini e Andrea Cereda hanno presentato il progetto UNA VICHINGA SUL SEBINO nel corso del programma di Teo Mangione "A colazione con Radio Alta"!

  • Canottieri Sebino | 5 anni, 6 mesi

    Articolo L'Eco di Bergamo 29.12.2013

    Oggi su L'Eco di Bergamo l'articolo che parla di questo progetto! Buona lettura!

16 Ottobre 2013

Iniziativa aperta

  • 27 Dicembre 2013

    Fondazione Credito Bergamasco

    500,00 €

    Sponsor
  • 25 Giugno 2014

    Donazione Anonima

    400,00 €

  • 23 Giugno 2014

    Liceo Decio Celeri Di Lovere

    126,00 €

  • 21 Giugno 2014

    Jennifer Colosimo

    300,00 €

  • 19 Giugno 2014

    Donazione Anonima

    1.000,00 €

  • 16 Giugno 2014

    Donazione Anonima

    700,00 €

  • 16 Giugno 2014

    Donazione Anonima

    500,00 €

  • 26 Maggio 2014

    Rossano Sanzani

    50,00 €

  • 17 Maggio 2014

    Simone Sora

    50,00 €

  • 17 Maggio 2014

    Simone Sora

    50,00 €

  • 05 Maggio 2014

    Paola Cambieri

    150,00 €

  • 24 Aprile 2014

    Renato Valtulini

    50,00 €

  • 23 Aprile 2014

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 17 Aprile 2014

    Gianpiero Bresciani

    10,00 €

  • 17 Aprile 2014

    Gianpiero Bresciani

    10,00 €

  • 08 Aprile 2014

    Alessandro Rosa

    30,00 €

  • 24 Marzo 2014

    Angelo Corbia

    30,00 €

  • 20 Marzo 2014

    Mikael Ohlson

    200,00 €

  • 09 Marzo 2014

    Michele Bresciani

    30,00 €

  • 06 Marzo 2014

    Maurizio Bertoli

    50,00 €

  • 02 Marzo 2014

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 28 Febbraio 2014

    Benedetta Gualeni

    100,00 €

  • 26 Febbraio 2014

    Donazione Anonima

    15,00 €

  • 21 Febbraio 2014

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 02 Febbraio 2014

    Rosella Giacometti

    50,00 €

  • 21 Gennaio 2014

    Patrizia Parisi

    150,00 €

  • 18 Gennaio 2014

    Valentina Laini

    30,00 €

  • 18 Gennaio 2014

    Valerio Milesi

    30,00 €

  • 18 Gennaio 2014

    Manuela Milesi

    30,00 €

  • 16 Gennaio 2014

    Roberto Pegurri

    10,00 €

  • 16 Gennaio 2014

    Margherita Turelli

    10,00 €

  • 16 Gennaio 2014

    Donazione Anonima

    150,00 €

  • 06 Gennaio 2014

    Donazione Anonima

    50,00 €

5 Commenti

%
Totale raccolto
  • 5.011 €Finanziato
  • 5.000 €Obiettivo
  • 32Sostenitori
Questo progetto potrà essere finanziato con almeno 5.000 euro.

Iniziativa conclusa

Questo progetto ha raccolto il suo obiettivo di finanziamento.