Obiettivo

Dopo due anni scolastici particolarmente difficili, offrire agli studenti più giovani della nostra città nuove proposte educative, articolate in una formula laboratoriale, vorrà dire proporre loro non solo nuove occasioni di conoscenza ma soprattutto riabituarli a quelle forme di apprendimento che passano attraverso l’esperienza pratica, la relazione e il confronto diretto con gli altri. Grazie alla raccolta fondi verranno realizzati dei kit progettati secondo l'approccio pedagogico “learning by doing”. Ad ogni scuola verrà offerto gratuitamente un percorso educativo che comprende un kit a scelta tra “IL KIT DEL NATURALISTA” e “IL KIT DEL PALEONTOLOGO” ed un’attività in classe/in Museo insieme ad un esperto.

Introduzione generale

Il progetto prevede la realizzazione di due nuovi percorsi educativi che potranno essere offerti a partire da questo anno scolastico alle Scuole Primarie statali cittadine. I percorsi riguarderanno temi legati all’ambito zoologico e geologico rispettivamente con le proposte: “IL GIARDINO DELLA MIA SCUOLA – IL KIT DEL NATURALISTA” “i FOSSILI CI RACCONTANO ANTICHE STORIE - Il kit del paleontologo”. La filosofia del progetto è quella di creare uno strumento durevole nel tempo e riproponibile nei futuri anni scolastici. Ogni kit verrà lasciato in prestito alla Scuola per un periodo di tempo prestabilito per poi essere rifornito di ogni materiale in dotazione ed essere consegnato ad un nuovo Istituto. I contenuti delle due proposte educative, attraverso esperienze pratiche e laboratoriali, favoriranno la conoscenza dei beni naturalistici con particolare attenzione a quelli che caratterizzano il territorio bergamasco.

Come lavoriamo

Il progetto verrà realizzato grazie alla collaborazione con l’Associazione Didattica Naturalistica del Museo (ADN), un’altra associazione strettamente connessa con il Museo di Scienze Naturali con cui dal 1999 realizza attività nell’ambito dei suoi Servizi Educativi. Più in generale l'obiettivo delle due associazioni è di sostenere il Museo nel suo ruolo di servizio sociale; questo compito viene in buona misura assolto grazie all’apporto dato dagli operatori didattici dell’ADN che operano nel quadro dell'educazione permanente con particolare riferimento alla popolazione scolastica promuovendo la diffusione della conoscenza del patrimonio naturalistico con particolare attenzione agli aspetti che caratterizzano il territorio bergamasco.

Chi siamo

L'Associazione Amici del Museo di Scienze Naturali “E. Caffi” nasce nel 1995 da un’idea dell’allora Direttore e viene costituita da appassionati di scienze naturali evidenziando da subito lo stretto legame con il Museo. Tra gli scopi principali vi è la promozione delle attività di divulgazione favorendo la conoscenza dei beni naturalistici con particolare attenzione al territorio bergamasco, accrescendo l'interesse del pubblico con particolare riguardo alla fascia scolare. L’Associazione è molto attiva nella raccolta di fondi che consentano la realizzazione non solo di progetti educativi ma anche in altri ambiti museali quali la ricerca, l’allestimento di mostre e la gestione delle collezioni.

Perchè serve

La realizzazione di questo progetto intende essere un messaggio concreto di ripresa verso quella normalità, che soprattutto in ambiente scolastico, deve essere ripristinata. Far fare esperienze pratiche di laboratorio, condividere risultati di esperimenti ed emozioni con i propri compagni ed incontrare professionisti che, oltre a nozioni scientifiche, possano raccontare esperienze di lavoro, costituiscono tutti elementi che, in ambito formativo-pedagogico, sono forzatamente mancati tra i banchi di scuola in questi ultimi anni. Questo progetto permetterà di rinsaldare i rapporti non solo con il pubblico scolastico, ma anche con quello dei fine settimana, rappresentato in prevalenza da famiglie con bambini in giovane età, per far riscoprire il Museo non solo come luogo di formazione ed apprendimento ma anche quale luogo sicuro dove vivere insieme momenti di svago. La validità del progetto proposto non è solo determinata dalla qualità della sua valenza scientifico-educativa, ma risiede anche nel suo carattere di proposta sociale volta ad includere e a rendere accessibile la cultura visto soprattutto il difficile periodo pandemico in cui stiamo vivendo. Nella speranza di una prossima svolta nell'emergenza sanitaria, confidiamo infatti di poter includere tra i beneficiari di questo progetto didattico anche i più giovani studenti ospedalizzati in lunga degenza, ancor più bisognosi di nuovi stimoli visti i difficili contesti in cui sono costretti a proseguire il proprio percorso di formazione scolastica.

Nessun post presente.

04 Ottobre 2021

Iniziativa aperta

  • 30 Novembre 2021

    Barbara Bongetta

    10,00 €

  • 29 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    10,00 €

  • 29 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 25 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    260,00 €

  • 25 Novembre 2021

    Giuseppe Pedroli

    1.000,00 €

  • 24 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    15,00 €

  • 23 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    85,00 €

  • 23 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    10,00 €

  • 12 Novembre 2021

    Giuseppe Pedroli

    100,00 €

  • 11 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 11 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 11 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 08 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 08 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    15,00 €

  • 08 Novembre 2021

    Paolo Pantini

    10,00 €

  • 08 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    10,00 €

  • 08 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 05 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 05 Novembre 2021

    Marco Annovazzi Lodi

    20,00 €

  • 04 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 03 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    30,00 €

  • 03 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 03 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    10,00 €

  • 02 Novembre 2021

    Marco Valle

    10,00 €

  • 02 Novembre 2021

    Famiglia Quarta-Bianchini

    20,00 €

  • 01 Novembre 2021

    Donazione Anonima

    10,00 €

Commenti

%
Totale raccolto
  • 2.015 €Finanziato
%
Al raggiungimento del 60% tramite donazioni verrà erogato il contributo
  • 4.000 €Contributo Bergamo Smart City & Community
  • 10.000 €Obiettivo
  • 26Sostenitori
Questo progetto verrà finanziato al raggiungimento dell'obiettivo, di cui almeno il 60% raccolto con il crowdfunding civico ed il 40% finanziato da Bergamo Smart City.

Sostieni il progetto

Dona 10 € o più »

8 Sostenitori

Michele e i suoi compagni di classe potranno costruire una mangiatoia per uccelli grazie alle istruzioni contenute nel kit del naturalista.

Dona 15 € o più »

2 Sostenitori

La classe di Lucia potrà fare un tuffo nel passato esplorando la Bergamo tropicale di 220 milioni di anni fa.

Dona 20 € o più »

16 Sostenitori

La maestra Francesca potrà far compiere ai suoi alunni, attraverso visori 3D, un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio quando a Bergamo pascolavano i Mammut.