Obiettivo

N.B. Se hai fatto una donazione di almeno 20 €, stampa il voucher che hai ricevuto via mail per avere il tuo pasto omaggio all'evento "Ritrovo in falesia Roby Piantoni" del 2 giugno.

Questo progetto si prefigge di finanziare i lavori di restauro della croce che dal 1951 campeggia sopra Colere di fianco al Rifugio Albani e che oggi presenta notevoli segni di logorio: oltre al distacco di parte di uno dei due bracci, è in particolare il cedimento del terreno su cui poggia il basamento in cemento, in gran parte sgretolato, a rendere concreto il rischio di un crollo della croce.

Introduzione generale

Era il 1951. I minatori della Presolana vivevano lì, fuori dalle loro miniere. Una piccola comunità che a piedi saliva dai paesi all’alba del lunedì e a piedi tornava dalle famiglie nel pomeriggio del sabato. Avevano una piccola croce di legno, alla quale appoggiarsi, alla quale confidare paure, ansie, fatiche di una vita oggi nemmeno immaginabile. Era il 1951 e quella croce mostrava i segni del tempo, del gelo, del vento. Andava rifatta. Da Colere, portarono in Presolana tutto il necessario per trasformare la vecchia croce di legno in una grande croce in cemento che si potesse vedere anche dal paese. Prima fu preparata l’armatura in legno nel piazzale delle baracche dei minatori e, di lì, portata nella posizione attuale della croce, dove furno lavorate le fondamenta. Poi la croce venne completata con ferro e cemento. Finito il lavoro uno dei minatori, Bortolo, incise «a mano» nel cemento la data di realizzazione: 1951. Anno 2018. La croce è riemersa solo nelle ultime settimane dalla tantissima neve caduta quest’inverno. Ed è sempre più malandata. Proprio com’era quella in legno nel 1951. Rischia di crollare.

Come lavoriamo

Gli Alpini di Colere in estate saliranno in Presolana per i lavori di consolidamento e restauro: noleggeranno mezzi per il trasporto dei materiali, si ristoreranno e pernotteranno all'antistante rifugio Albani per non dover ridiscendere a valle e velocizzare così i lavori.

Chi siamo

Accanto agli Alpini di Colere e a Kendoo, anche il Cai di Bergamo, che nella persona del presidente Paolo Valoti ha espresso la volotà di partecipare all'operazione, aiutando nel recuperare un simbolo ci aiuta a conservare la memoria di chi ha dato la vita per la montagna.

Perchè serve

La croce è riemersa solo nelle ultime settimane dalla tantissima neve caduta quest’inverno. Ed è sempre più malandata. Proprio com’era quella in legno nel 1951. Rischia di crollare. Solo qualche anno fa, su iniziativa di alcuni familiari dei minatori, gli Alpini, guidati dal compianto capogruppo Giacomo Belingheri, fecero un primo intervento di consolidamento della base. Ma non basta: lo sgretolamento del cemento ha «esposto» l’armatura in ferro, e questo fa sì che, specie in estate, la croce diventi bersaglio dei fulmini. Ogni fulmine, un danno in più.

Nessun post presente.

04 Maggio 2018

Iniziativa aperta

  • 29 Giugno 2018

    F.lli Abati Costruzioni Edili

    1.000,00 €

    Sponsor
  • 27 Giugno 2018

    Rifugio Albani

    450,00 €

    Sponsor
  • 15 Giugno 2018

    Impresa Edile Poloni

    400,00 €

    Sponsor
  • 29 Giugno 2018

    El.Va.S. Soc. Coop Soci Coop.

    175,00 €

  • 29 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 29 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 29 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 29 Giugno 2018

    Angelo Piantoni

    100,00 €

  • 29 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    100,00 €

  • 27 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    175,00 €

  • 27 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 27 Giugno 2018

    Nicoletta Barcella

    20,00 €

  • 26 Giugno 2018

    Donazioni Da Donatori Anonimi

    840,00 €

  • 20 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    32,00 €

  • 15 Giugno 2018

    Anonimo Per Trasporto Materiali Con Elicottero

    600,00 €

  • 13 Giugno 2018

    Giovanni Bottini

    20,00 €

  • 10 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    138,00 €

  • 10 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 08 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 01 Giugno 2018

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 31 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 31 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 31 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 29 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 29 Maggio 2018

    Monica Rota Nodari

    20,00 €

  • 27 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    100,00 €

  • 24 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    20,00 €

  • 15 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    100,00 €

  • 14 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    200,00 €

  • 08 Maggio 2018

    Alessandro Roggeri

    50,00 €

  • 08 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 08 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    50,00 €

  • 04 Maggio 2018

    Donazione Anonima

    50,00 €

1 Commenti

%
Totale raccolto
  • 5.000 €Finanziato
  • 5.000 €Obiettivo
  • 30Sostenitori
Progetto Detraibile Questo progetto potrà essere finanziato con almeno 5.000 euro.

Iniziativa conclusa

Questo progetto ha raccolto il suo obiettivo di finanziamento.